Costellazioni familiari e tecniche di consapevolezza corporea

Una giornata per proseguire il nostro cammino evolutivo.
Portiamo alla luce le emozioni tramite tecniche corporee che ci permettono di entrare in contatto con quello che nel nostro corpo è inscritto e con l’energia che per esperienze traumatiche a volte rimane bloccata in esso.Tramite in contatto col respiro e con le nostre profonde energie troviamo la nostra centratura e la nostra presenza.
Il cammino si dispiega poi ,tramite le Costellazioni Familiari(secondo Bert Hellinger) nell’incontro con le dinamiche personali familiari, amicali, sentimentali o lavorative, che ci hanno chiuso e impedito di portare a compimento il nostro progetto d’anima.
Una esperienza per integrare le parti di noi che ci abitano, ma a volte dissociate:il corpo,la mente,l’anima.
Per consentire a ciascuno di avere il suo spazio il gruppo non supera le 15 persone.
Per info e prenotazioni : 331.6870963 .
Orario 10.00/17.30.

Si consiglia un abbigliamento comodo e di portare un tappetino fitness.
Sede dell’incontro: Via Appia Nuova 71 c/o Studio Pandora

La Scuola di Hildegarda: lezioni aperte

Nell’ambito della Scuola di Hildegarda:Counseling e natura, ad Amandola,le giornate di lezione sono aperte ad un pubblico esterno,nell’ottica della condivisione e di far circolare il sapere.

Le lezioni vertono su una possibile integrazione corpo, mente, anima, con esperienze corporee (bioenergetica e laboratori esperienziali), contatto con la natura e riconoscimento di erbe selvatiche officinali e fitoalimurgiche, comunicazione e counseling.

Il programma del weekend è il seguente:
Venerdi 23 febbraio
h 15 Meditazione
h 16 /19 Contatto col corpo : Classe di Bioenergetica

Sabato 24 febbraio
h 10 Uscita ricerca e riconoscimento di piante officinali
h 11,30 Fitoterapia

h 15 Laboratorio espressivo relazionale: “Armonia del sé”
h 17 /19 Counseling: teoria e esercitazioni

Domenica 25 febbraio
h 10 Meditazione
h 11 Counselling: teoria e esercitazioni

h 15 Filmato
h 16/18 Esercizi corporei
h 18 Restituzione delle esperienze

Insegnanti:
Rosa Brancatella: Medico, Psicoterapeuta, Fitoterapeuta
Maria Sonia Baldoni : La Sibilla delle Erbe
Ospiti straordinarie:
Mimma Pantone: Teatroterapeuta, Riabilitatrice psichiatrica
Iole Fiorenzato: Master Reiki e Conduttrice classi di Bioenergetica

Per informazioni e prenotazioni contattare la Dr.ssa Brancatella:

331.6870963 – rosabrancatella@gmail.com

Costellazioni familiari e tecniche di consapevolezza corporea

Una giornata per proseguire il nostro cammino evolutivo.
Portiamo alla luce le emozioni tramite tecniche corporee che ci permettono di entrare in contatto con quello che nel nostro corpo è inscritto e con l’energia che per esperienze traumatiche a volte rimane bloccata in esso.Tramite in contatto col respiro e con le nostre profonde energie troviamo la nostra centratura e la nostra presenza.
Il cammino si dispiega poi ,tramite le Costellazioni Familiari(secondo Bert Hellinger) nell’incontro con le dinamiche personali familiari, amicali, sentimentali o lavorative, che ci hanno chiuso e impedito di portare a compimento il nostro progetto d’anima.
Una esperienza per integrare le parti di noi che ci abitano, ma a volte dissociate:il corpo,la mente,l’anima.
Per consentire a ciascuno di avere il suo spazio il gruppo non supera le 15 persone.
Per info e prenotazioni : 331.6870963 .
Orario 10.00/17.30.

Si consiglia un abbigliamento comodo e di portare un tappetino fitness.
Sede dell’incontro: Via Appia Nuova 71 c/o Studio Pandora

14 gennaio 2018 – Costellazioni familiari e tecniche di consapevolezza corporea

Una giornata per proseguire il nostro cammino evolutivo.
Portiamo alla luce le emozioni tramite tecniche corporee che ci permettono di entrare in contatto con quello che nel nostro corpo è inscritto e con l’energia che per esperienze traumatiche a volte rimane bloccata in esso.Tramite in contatto col respiro e con le nostre profonde energie troviamo la nostra centratura e la nostra presenza.
Il cammino si dispiega poi ,tramite le Costellazioni Familiari(secondo Bert Hellinger) nell’incontro con le dinamiche personali familiari, amicali, sentimentali o lavorative, che ci hanno chiuso e impedito di portare a compimento il nostro progetto d’anima.
Una esperienza per integrare le parti di noi che ci abitano, ma a volte dissociate:il corpo,la mente,l’anima.
Per consentire a ciascuno di avere il suo spazio il gruppo non supera le 15 persone.
Per info e prenotazioni : 331.6870963 .
Orario 10.00/17.30.

Si consiglia un abbigliamento comodo e di portare un tappetino fitness.
Sede dell’incontro: Via Appia Nuova 71 c/o Studio Pandora

La Scuola di Hildegarda, Counseling e Natura

Concezione della salute

Il modo con cui si intende la salute coincide sempre piu’ con una visione del benessere legato alla possibilita’ di integrare le nostre parti che una cultura dualistica e separatista ha messo in campo nei secoli passati, a partire dalla rivoluzione industriale e dall’avvento della visione meccanicistica dualistica, che sia in campo scientifico che in campo filosofico e psicologico, ha costretto l’uomo a considerate separate delle parti di se’ che tali non possono essere: il corpo, la mente, l’anima.

A partire dalla concezione della fisica di Newton e dalla concezione filosofica di Cartesio che sono stati i simboli e in qualche modo gli artefici di questa alienazione da se’ di cui l’uomo post moderno si fa carico, con la loro concezione dello spazio che separa la materia, perdendo quindi il senso dell’unita’ che le precedenti dottrine filosofiche avevano propugnato  e con il famoso “cogito ergo sum” che da’ estrema visibilta’ alla parte razionale dell’uomo, tralasciando la parte emotiva e la parte animica, abbiamo perso il profondo e reale contatto con noi stessi e con la natura, nostra madre e artefice del nostro benessere.

Se la fisica quantistica ci sta facendo ritrovare scientificamente il senso della profonda unita’ di tutte le cose, sappiamo anche  la via ci era gia’ stata indicata da grandi illuminati che, come Hildegarda di Bingen, vissuta in una epoca precedente all’instaurarsi di una  visione separatista della realta’,ha lasciato un grande patrimonio rispetto alla concezione della persona, della relazione tra gli esseri umani e soprattutto una visione della cura a cui possiamo attingere e a cui possiamo ispirare i nostri interventi.

La  distinzione tra benessere psichico o fisico, dal momento che tutto è in una continuita’ e interdipendente, cade come schema di riferimento culturale e dobbiamo andare verso una nuova concezione del rapporto terapeutico.

Concezione dell’operatore

Se dunque , mente corpo e anima sono saldamente interconnessi, se la malattia del corpo o il disagio psicologico sono una spia di un conflitto che agisce in profondita’,compito dell’operatore è di accompagnare la persona ad acquisire la consapevolezza necessaria a riprendere il suo percorso evolutivo, aiutandolo a focalizzare le sue risorse e la sua energia profonda, aiutandolo a trovare dentro di se’ il modo di trovare l’armonia perduta.

La relazione empatica, entrare nel mondo dell’altro, per un momento, come se fosse il proprio e comprenderlo profondamente è il primo passo perche’ una persona possa attivare le sue risorse di guarigione, allontanando la paura e la solitudine.

Hildegarda ci diceva che nella natura ci sono tutti gli elementi per la guarigione. L’operatore deve quindi conoscere egli stesso quali risorse la natura puo’ mettere a disposizione. Conoscere gli essere viventi come le piante, conoscerle e riconoscerle per potere poi consigliarle non come nomi impersonali, ma come creature viventi di cui si conosce l’energia e la forza.

Possiamo parlare solo delle cose che conosciamo e quindi il percorso della scuola prevedera’ una conoscenza dei rimedi naturali fitoterapici che la natura mette a disposizione, non solo come riconoscimento delle piante che, quando conosciute, dispiegano la loro forza in maniera prodigiosa, ma delle modalita’ pratiche di preparazione e somministrazione.

La relazione con la persona si dispiega poi nella comprensione delle psicodinamiche  che si muovono nel suo profondo, disvelandole servendosi della parola, del linguaggio del corpo, della genealogia familiare ,delle costellazioni familiari.

Gli strumenti che si potranno utilizzare prevedono oltre la conoscenza delle dinamiche del counselling, una conoscenza dei rimedi fitoterapici che la natura mette a disposizione ascoltando e entrando in contatto con essa, una conoscenza dei nuovi paradigmi legati alla concezione che dispiega la fisica quantistica per una comprensione dell’ essere umano e del mondo in cui vive.

La scuola ha durata 3 anni e prevede 450 ore di formazione.

Prevede alla fine del percorso attestato di qualita’ e di qualificazione professionale dei servizi ai sensi dell’art 4 della legge 13 gennaio 2013,n 4.

Materie

  • Fondamenti di counseling
  • Comunicazione , scelte e cambiamento
  • Psicologia (Psicologia generale, Psicologia dello sviluppo, Psicologia di gruppo, Elementi di Psicopatologia)
  • Filosofia, Sociologia, Antropologia, Pedagogia
  • Etica e deontologia
  • Fitoterapia
  • Riconoscimento erbe selvatiche ed officinali
  • Fisica quantistica e cura
  • Costellazioni familiari
  • Consapevolezza del corpo: tecniche corporee e bioenergetica
  • Consapevolezza di se’: suono, musica, voce
  • Meditazione
  • Promozione della professione
  • Supervisione didattica

Costi:

1400,00 + 50,00 euro d’iscrizione all’Associazione

400,00 alla prenotazione ; 1° rata di 500,00 alla prima lezione; 2° rata a metà corso ( febbraio 2018)

Date primo anno 

Venerdì pomeriggio ore 15.00 -18.00 – sabato e domenica ore 9.30 – 18.30 ( con 1h di pausa)

15/16/17 dicembre

19/20/21 gennaio 2018

23/24/25 febbraio

23/24/25 marzo

27/28/29 aprile

25/26/27 maggio

22/23/24 giugno

Incontri di meditazione

La meditazione ci permette di acquistare consapevolezza di noi stessi, fermando col silenzio il flusso del pensiero entriamo in contatto col nostro Se’ superiore, entriamo in uno stato di calma profonda e di benessere psicofisico.
Il gruppo ci aiuta a entrare in uno stato meditativo profondo e a trarre maggiore beneficio da una pratica millenaria che oggi molto attuale, trova sempre maggiori riscontri e conferme dei grandi benefici psicofisici che ci apporta.
Il cambiamento che cerchiamo è dentro di noi ed abbiamo la chiave di accesso…
Alla meditazione seguirà la lettura di testi di poesia o prose di grandi maestri che ci guidano alla ricerca dell’ armonia e della scoperta di noi stessi.

Gruppo di meditazione:
TUTTI I GIOVEDI DALLE 20 alle 21
Presso lo studio Pandora, Via Appia Nuova 71 int 6
Ingresso con offerta consapevole

Nessun Commento

12 novembre – Costellazioni familiari e tecniche di consapevolezza corporea

 

Una giornata per proseguire il nostro cammino evolutivo.
Portiamo alla luce le emozioni tramite tecniche corporee che ci permettono di entrare in contatto con quello che nel nostro corpo è inscritto e con l’energia che per esperienze traumatiche a volte rimane bloccata in esso.Tramite in contatto col respiro e con le nostre profonde energie troviamo la nostra centratura e la nostra presenza.
Il cammino si dispiega poi ,tramite le Costellazioni Familiari(secondo Bert Hellinger) nell’incontro con le dinamiche personali familiari, amicali, sentimentali o lavorative, che ci hanno chiuso e impedito di portare a compimento il nostro progetto d’anima.
Una esperienza per integrare le parti di noi che ci abitano, ma a volte dissociate:il corpo,la mente,l’anima.
Per consentire a ciascuno di avere il suo spazio il gruppo non supera le 15 persone.
Per info e prenotazioni : 331.6870963 .
Orario 10.00/17.30.

Si consiglia un abbigliamento comodo e di portare un tappetino fitness.
Sede dell’incontro: Via Appia Nuova 71 c/o Studio Pandora

27 ottobre 2017 Tiaso Pitagorico a Roma

Riproponiamo a Roma un nuovo Tiaso, luogo libero di incontro di donne e di uomini, per portare avanti insieme un percorso di armonizzazione tra il femminile e il maschile,base fondamentale per l’armonia e la pace secondo Pitagora. Le energie femminili sono state per lungo periodo spente e occultate, in ruoli sociali che vediamo si stanno pian piano smantellando, almeno nelle nostre latitudini.L’energia maschile, forte e propositiva, non controbilanciata da quella femminile,accogliente e creatrice, si è espressa spesso con disarmonia ,violenza ,portando il mondo verso quello che è sotto i nostri occhi. Indispensabile in questo momento,per un riequilibrio di ciascuno di noi ,che si trasformerà in una armonia esterna di pace,di rispetto e di amore, che ognuno dia il suo contributo al cambiamento.
Il Tiaso si propone come luogo di pensiero ,di consapevolezza e di scambio tra uomini e donne,per portare avanti un rivoluzionario progetto di cambiamento che inizia da ciascuno di noi.

Siete tutti invitati a partecipare liberamente ma per motivi logistici è consigliabile prenotarsi al 331 6870963 o all’indirizzo email rosabrancatella@gmail.com.

Hildegarda: nel Medioevo una Donna del Futuro

L’evento è nato con l’intento di promuovere e diffondere gli insegnamenti di Santa Hildegarda, e ricordare il suo anniversario di proclamazione come “Dottore Universale della Chiesa”, avvenuta il 7 ottobre 2012; Le persone che lo hanno organizzato lo fanno senza alcuna finalità di lucro e tutta la manifestazione verte su questo principio: il libero scambio.

Programma :
Venerdì 13 ottobre
Luogo: Cripta Colleg. San Tommaso da Villanova

Moderatore: Dr.ssa Rosa Brancatella
Ore 17.15 : Introduzione – Don Pietro Diletti (Parroco e Direttore Comunità Salesiana Collegiata di S. Tommaso da Villanova)
Ore 17.50 : Gli angeli e le piante di Hildegarda – Don Marcello Scanzione (Rifondatore della Milizia Celeste di S. Michele Arcangelo, scrittore e parroco)
Ore 18.45 : I cristalli di Hildegard – Lia Veneziani (Insegnante Yoga, Cristalloterapeuta, Operatore olistico, Esperta in alimentazione naturale)
Ore 19.20 : Alla ricerca della coerenza teologica negli iscritti di Santa Hildegarda – Don Francis Tiso (Filosofo e Storico delle religioni, presbitero, docente presso istitutuzioni accademiche americane, docente c/o Pontificia Università Gregoriana, studioso e ricercatore filosofie e religioni orientali)
Ore 20.00 : Curarsi rinnovandosi. Viaggio dell’anima attraverso una meditazione guidata – Michela Cascioli (Operatrice olistica, pranoterapeuta)
Ore 21.00 : Cena Villa Aulina ( su prenotazione)

Sabato 14 ottobre
Luogo mattina: Villa Aulina
Luogo pomeriggio: Associazione culturale “Il tempo diverso”
Ore: 9.30 : Riconoscimento delle erbe spontanee, guida e raccolta – Maria Sonia Baldoni (La sibilia delle Erbe, Esperta, promulgatrice della Casa delle Erbe)
Ore 11.35 : Storia e Vita di Santa Hildegarda, donna di ieri e di oggi – Daniela Cesaroni ( Dr.ssa Biologa, Microbiologa, Iridologa)
Ore: 12.20: La medicina e le stelle: l’Universo dell’uomo – Giorgio La Torre e Mirella Caprettini ( Operatori olistici – Fondatori della Crisma University)
Ore 13.30 : Pranzo Ristorante Giorgia “Antica pasta all’uovo INNOCENZIO” ( su prenotazione)
Ore 15.00 : Riapertura lavori (Luogo pomeriggio: Associazione culturale “Il tempo diverso”) – Dr.ssa Rosa Brancatella

Ore 15.15 : Epistole di Hildegarda – letture
Ore 15.50 : Fisica Quantistica e concetto di salute e malattia di Hildegard – Carmen Romor ( Dr.ssa Medico nucleare)
Ore 16.35 : La depurazione secondo Hildegarda – Maria Teresa Maresca ( Medico chirurgo, nefrologo, esperta in medicina vibrazionale e bio-energetica)
Ore 17.30 : Ildegarda oggi: perchè? – Neria De Giovanni ( Scrittrice, saggista)
Ore 18.05: Break
Ore 18.25 : Danziamo il Sacro – Veronica Gatto ( Sociologa, Studiosa di danzamovimentoterapia ad indirizzo simbolico-antropologico)
Ore 19.15 : Letture e feedback partecipanti
Ore 20.00 : Cena Ristorante Giorgia “Antica pasta all’uovo INNOCENZIO” ( su prenotazione)

Domenica 15 ottobre
Luogo : Villa Aulina
Ore 9.30 : Meditazione ai 4 elementi
Ore 10.30 : Le erbe della salute: Hildegarda e Libereso – Roberto Ferretti (Psicologo, Psicoterapeuta)
Ore 11.00 : Gli approcci integrati di Hildegarda – Andrea  Geraci ( Medico, promotore del Gruppo studio delle sostanze naturali TISNa)
Ore 11.40 : La medicina di Hildegarda per le donne – Dr.ssa Rosa Brancatella ( Medico ginecologa, sessuologa, psicoterapeuta)
Ore 12.20 : Il femminile rivoluzionario di Hildegarda – Erika Maderna ( Dr. in Etruscologia e Archeologia Italica, Scrittrice articoli, saggi e libri di cultura e archeologia classica)
Ore 13.00 : Pranzo Villa Aulina ( su prenotazione)
Ore 14.00: Introduzione – Dr.ssa Rosa Brancatella
Ore 15.15 : La cucina di Hildegarda. Ildegarda e la visione della Trinità – Gil Casaburi ( Chef cucina naturale, cucina vegetariana, vegana), Valentino Bellucci ( Docente di Storia e Filosofia, Scrittore, Studioso della cultura vedica)
Ore 15.45 : Le preparazioni erboristiche di Hildegarda – Marco Sarandrea ( Erborista e docente di Fitoterapia)
Ore 16.30 : Hildegarda, i mistici e la differenza tra la vera parola interiore, i disturbi psicotici e i falsi profeti – Ciro Aurigemma (Psicologo, Psiconaturopata)
Ore 17.15 : Feedback partecipanti
Ore 18.00 : Meditazione Finale

Indirizzi Luoghi conferenze:

CRIPTA della Collegiata Di San Tommaso: P.zza della Libertà 12

Associazione Culturale “Il tempo diverso”: Via Mazzini 27

Villa Aulina – Casa Nostra : Viale delle Mole di CastelGandolfo ( Roma)

INGRESSO RIVOLTO A TUTTI GLI INTERESSATI CON OFFERTA LIBERA E CONSAPEVOLE

Per tutte le info e prenotazioni: postmaster@essereessenza.it – www.essereessenza.it

 

Nessun Commento

Costellazioni familiari e tecniche di consapevolezza corporea

In questo incontro partiamo dal corpo e dalle emozioni che in esso sono suggellate. La capacita’ di essere presenti con il proprio corpo, il proprio respiro e con il silenzio della mente, ci portano a trovare il nostro centro ed avere energia per poter , con le Costellazioni Familiari, svelare le dinamiche personali e familiari che ancora ci tengono legati a nodi e situazioni, a processi educativi ed a tramandi familiari che ci impediscono di essere liberi nel nostro percorso evolutivo. Ad ognuno dei presenti sara’ dedicato uno spazio adeguato ed avremo la tranquillita’ di confrontarci profondamente traendo così dagli altri componenti del gruppo scambi e insegnamenti, in un percorso comune di grande evoluzione personale e collettiva.
E’ consigliato un abbigliamento comodo e se possibile di portare con sè un tappetino da fitness.

E’ previsto un numero limitato di partecipanti per poter garantire ad ognuno lo spazio adeguato.

La prenotazione è obbligatoria :
Dr.ssa Rosa Brancatella , Tel. 3316870963 – Email :rosabrancatella@gmail.com

Sede dell’incontro: Studio Pandora, in via Appia Nuova 71, Roma ( zona San Giovanni – Re di Roma)